Stop a San Tommaso per il Nola. Un gol condanna i bianconeri!

Battuta d’arresto del Nola che cade al “Roca” di Avellino. I bianconeri nonostante il possesso palla costante ed i pochi rischi corsi capitolano nella ripresa e non riescono a recuperare lo svantaggio.

Nel primo tempo il ritmo ed il gioco non è intenso e fluido causa il campo reso pesante e scivoloso dalla copiosa pioggia caduta nella mattinata. Occasioni sporadiche da entrambe le parti ma prima Mazzone su tiro di Simonetti e poi Avino su conclusione di Siciliano tengono il risultato saldo sullo 0 a 0.

Nella ripresa al quarto d’ora arriva il gol che decide il match. Abile Mallardo a tenere palla in area e da posizione centrale calcia verso l’angolo più lontano dove Avino non può arrivare e porta in vantaggio i biancoverdi avellinesi. Il Nola nonostante abbia più possesso del pallone e del gioco non riesce a rendersi pericoloso, i padroni di casa difendono con ordine ma non riescono a sfruttare le ripartenze e fino al triplice fischio finale difendono il vantaggio acquisito e conquistano tre punti importantissimi in chiave salvezza.

Per il Nola un boccone amaro da digerire perché, come spesso è capitato in questa stagione, nonostante la sensazione di controllo del gioco e dell’avversario è punito da un’unica occasione avuta contro e torna a casa con una sconfitta che rinvia la matematica salvezza, ma da quanto visto, certamente arriverà nelle prossime gare da disputare con carattere e determinazione e con un pizzico di attenzione in più.

 SAN TOMMASO: Mazzone, Capaldo, Costanzo, Cucciniello, Merenda, Cavallini, Muro, Tucci, Mallardo, Siciliano (35’st Sorrentino), Buonocore (43’pt Renna). A DISPOSIZIONE: D’Auria, Serino, Mallozzi, Del Sorbo, Cotumaccio. ALLENATORE: Ciaramella.

S.S. NOLA 1925: Avino, Pellini (44’st Viviano), Latella, Alfieri, Caccia, Albertini, Russo, Maturo, Simonetti, Sansone (34’st Calamaio), Cafarelli (8’st Pisano). A DISPOSIZIONE: Vacchiano, Fusco, Fiume, Ianniello. ALLENATORE: Agovino.

MARCATORE: Mallardo al 15’st

ARBITRO: Esposito sezione di Torre Annunziata

ASSISTENTI: Vitale sezione di Salerno – Scarfati sezione di Castellammare di Stabia.

NOTE: Campo in sintetico reso pesante dalle forti piogge cadute; spettatori 300 circa in larga maggioranza ospiti. AMMONITI: Mazzone, Cavallini e Buonocore (ST), Latella (N).