Pareggio in terra cilentana per il Nola. Finisce 0-0!

Pareggio a reti bianche tra Nola e Santa Maria, le due compagini si annullano a vicenda anche per il vento forte che ha condizionato le fasi di gioco. Per il Nola un punto che muove la classifica per i padroni di casa un pareggio che non consente di lasciare la scottante posizione play-out.

La gara parte con i padroni di casa in favore di vento e vogliosi di conquistare i tre punti, ma di fronte il Nola appare ordinato e attento. I giallorossi di mister Pietropinto provano ad impensierire Avino ma il solo Serrone trova sulla sua strada l’imprecisione e l’attenta risposta del portiere nolano. Allo scadere del primo tempo occasionissima per il Nola che con Simonetti sfiora il vantaggio, il suo tiro si stampa sulla base del palo e finisce a lato.

Nella ripresa la gara perde progressivamente di intensità, nonostante i cambi effettuati da entrambi gli allenatori e per il Nola arriva anche l’esordio in bianconero del classe 2000 Di Meo, entrambi i portieri sono poco impegnati e la gara non si schioda dallo zero a zero che si trascina sino al triplice fischio finale.

POL. SANTA MARIA: Serra, Gallo, Cresciullo, Magliocca, Severino, Cardinale, Scarpa (25’st Rizzo F.), Santonicola, Trimarco, Serrone, Mascolo (40’st Esposito). A DISPOSIZIONE:  Bilancieri, Botura, Finaldi, Rodio, Rizzo G. ALLENATORE: Pietropinto

S.S. NOLA 1925: Avino, Pellini, Alfieri, Fiume (32’st Di Meo), Caccia, Albertini, Russo (44’st Calamaio), Maturo, Simonetti F., Sansone, Cafarelli (38’st Piga). A DISPOSIZIONE: Vacchiano, D’Avanzo, Simonetti A., Viviano. ALLENATORE: Agovino.

ARBITRO: Franciullo sezione di Battipaglia.

ASSISTENTI: Mauro sezione di Agropoli – Marino sezione di Sapri.

NOTE: Spettatori 300 circa di cui un centinaio provenienti da Nola. Ammoniti, Russo e Calamaio (N). Espulso al 38’st dalla panchina per proteste Rodio (SM).