Ecco il nuovo Nola! Presidente Avv. Avella e D.G. Alfonso De Lucia!!!

Inizia il nuovo corso per il sodalizio nolano. Questa sera presso il “Keeper Bistrot” di Piazza Giordano Bruno a Nola è stato presentato il nuovo organigramma della S.S. NOLA 1925. Il gruppo societario orfano del Dott. Allocca (che resterà nei ranghi societari in qualità di consigliere), è stato affidato all’Avvocato Avella Ignazio il quale dopo aver intrattenuto colloqui e trattative con imprenditori locali e non (le quali non sono andate a buon fine nonostante i buoni propositi della società, ma purtroppo per il sorgere di ostacoli esterni alla stessa quali la possibilità di una struttura propria e anche altre forme esterne di interessamento degli stessi imprenditori), è stato gioco forza costretto a formare il nuovo direttivo con forze tutte “nolane” piene di entusiasmo e di voglia di fare. Appoggiato dai vecchi soci insieme alle consolidate e storiche sponsorizzazioni alle quali nel corso di questo inizio di stagione ne verranno affiancate delle nuove, il nuovo consiglio direttivo sarà così composto:

PRESIDENTI: Avv. AVELLA Ignazio – Dott. DELLA GALA Roberta

DIRETTORE GENERALE: DE LUCIA Alfonso

TEAM MANAGER: SORRENTINO Carmine

SEGRETARIO: CASILLO Paolo

TESORIERE: RUOPPO Antonio

RESPONSABILI JUNIORES: RICCARDI Tony – FOGLIA Andrea

SUPERVISORE ATTIVITA “UNDER”: IOVINO Francesco

ADDETTO STAMPA: RUOPPO Gaetano

In via di definizione le cariche societarie di VICEPRESIDENTE e RESPONSABILE MARKETING, come sottolineato dal Presidente Avella le suddette cariche saranno ricoperte da personalità di spessore che sono già in procinto di entrare nei ranghi societari dando così nuove idee, nuova linfa e nuove forze al progetto.

Per quanto riguarda l’aspetto puramente tecnico le trattative ed i colloqui inizieranno già nella giornata di domani, il Direttore Generale Alfonso De Lucia è gia pronto ad incontrare il tecnico Agovino autore della salvezza nello scorso campionato. Dalla definizione del nuovo mister verrà poi formata la squadra, le idee del D.G. sono chiare, i nomi ci sono e le motivazioni sono tante, ovviamente tutto dovrà combaciare con un attenta gestione del bilancio societario perché, proprio come riportato da De Lucia, questa società non dovrà fare mai il passo più lungo della gamba, l’obbiettivo primario è la salvezza tranquilla, ma come ribadito dallo stesso D.G., non ci fermeremo a questo, iniziamo a costruire e poi con l’aiuto dei nostri sostenitori e dei vecchi e nuovi sponsor potremmo provare a fare qualcosa in più ma per il momento voleremo bassi.