Sconfitta amara per il Nola. Il Valdiano ringrazia!

Stop a Casalbuono per il Nola di mister Liquidato che lascia l’intera posta in palio ad un Valdiano oltremodo cinico che sfrutta l’unica occasione avuta.

La gara si decide nella prima frazione di gioco con i padroni di casa che dopo 11′ sfruttano un timido disimpegno difensivo del Nola e trovano la rete con Trimarco che da posizione defilata calcia sull’angolo opposto e piazza in rete. La reazione del Nola non si fa attendere, i bianconeri però trovano sulla propria strada il portiere locale Robertiello in versione super che alla mezz’ora si supera con un doppio intervento sulle conclusioni di Sacco e Lenci.

Nella ripresa il copione non cambia, il Nola fa la partita mettendo alle corde il Valdiano che al 19′ resta in dieci per l’espulsione di Comegna per fallo di reazione. Il Nola ci prova in tutti i modi ma i legni e Robertiello sigillano il risultato prima su Tagliamonte l’estremo difensore devia in angolo, poi e la volta di Zaccaro che ci prova ma trova il palo a dire di no ai nolani è ancora una volta Robertiello che su conclusione di Falanga dalla distanza si supera mettendo in angolo.

Niente da fare per il Nola che lascia tre punti al Valdiano, che punisce il Nola sfruttando l’unico neo dei bianconeri in una partita che ha dimostrato sul piano tattico e del gioco che la squadra di mister Liquidato non merita questo distacco in classifica.