Doppio colpo sul gong: ecco gli under Caruso e Arigò

Allenamento per il Nola in vista della sfida di domenica con il Picciola

Si chiude con due colpi “under” il mercato della SS Nola 1925. Alla corte di mister Stefano Liquidato sono approdati il giovanissimo difensore classe ’98, Ivan Arigò ed il promettente attaccante esterno classe ’00, Pietro Caruso. Due tasselli molto preziosi che consentiranno al Nola di affrontare con ancor più serenità la seconda parte di stagione che vedrà i bianconeri impegnati su due fronti: campionato e Coppa.

“Abbiamo deciso di cogliere questa doppia opportunità che si è presentata nelle ultime ore di mercato – ha dichiarato il presidente della SS Nola, Alfonso De Lucia – ed ora con Arigò e Caruso possiamo dirci definitivamente completi in ogni reparto e pronti per battagliare contro tutti fino a fine stagione. Dopo il successo con l’Eclanese e la qualificazione alla semifinale di Coppa ottenuta battendo a domicilio il Solofra, la squadra intende chiudere nel migliore dei modi il girone d’andata provando a regalare un’ultima importante gioia ai nostri tifosi prima del break natalizio. Nonostante gli arrivi eccellenti che hanno caratterizzato gli ultimi 15 giorni, abbiamo deciso, d’accordo con lo staff tecnico, di dare massima fiducia a tutto il gruppo confermando l’intera rosa. C’è fiducia e voglia di far bene – ha concluso il presidente De Lucia – ed ora non resta che provare a risalire la classifca”.

La SS Nola 1925 domenica sarà impegnato sul difficile campo del Picciola a Pontecagnano. I salernitani precedono in classifica i bianconeri di 3 punti a ridosso della zona playoff. Fischio d’inizio alle ore 14:30, dirigerà il match il signor Marra con la collaborazione degli assistenti Manfredini e Longobardi.