A SANT’AGNELLO CON IL LUTTO NEL CUORE

Un momento di allenamento allo Sporting Club durante l'ultima settimana

Dopo il successo pirotecnico sul San Vito i bianconeri vanno a caccia della vittoria in Costiera Sorrentina

Mister Stefano Liquidato: “Non bisognerà dare nulla per scontato ma solo giocare al 100%”

Un improvviso lutto ha colpito Francesco Lenci: il difensore del Nola non sarà del match a Sant’Agnello

È già tempo di campionato per la S.S. Nola 1925. Dopo la bella e pirotecnica vittoria interna sul San Vito Positano allo Sporting Club, i bianconeri questo pomeriggio alle ore 15 affronteranno il Sant’Agnello nella sfida valida per la 24esima giornata del Girone B del campionato di Eccellenza. Sul campo del fanalino di coda del campionato, il Nola andrà a caccia di 3 punti fondamentali in ottica playoff alla luce di un calendario che in questa giornata non prevede scontri diretti al vertice. Nel match di andata il Nola non riuscì ad andare oltre lo 0-0 contro il Sant’Agnello che poi, nel corso della stagione, ha totalizzato solo 12 punti a differenza dei 37 del Nola. In casa i sorrentini sono però una squadra molto temibile e ben organizzata capace di mettere in difficoltà qualsiasi compagine del campionato.

Il Nola con il Sant’Agnello dovrà fare a meno degli squalificati Schioppa (1 giornata) e Sacco (2 giornate) fermati dal Giudice Sportivo dopo il match con il San Vito Positano. Intanto però dall’infermeria è finalmente arrivato il via libera per Mimmo Olivieri che torna a disposizione di mister Stefano Liquidato. Il faro del gioco bianconero si era infortunato nei primi minuti del match con la Virtus Avellino (quasi un mese fa). Dopo un attento recupero potrà finalmente scendere in campo contro il Sant’Agnello.

Purtroppo il Nola farà anche a meno del difensore Francesco Lenci colpito proprio nella notte da un gravissimo ed improvviso lutto familiare. Dirigenza, staff tecnico e compagni di squadra si stringono attorno al caro Francesco e alla sua famiglia in questo momento di dolore.

“Abbiamo tutto da perdere in questa partita contro un’ottima squadra che si trova ultima per motivi contingenti non legati alle prestazioni – ha dichiarato mister Stefano Liquidato – conosco la rosa del Sant’Agnello e so che i miei ragazzi dovranno giocare come se affronteranno la prima della classe soprattutto considerando il fattore casalingo. Sul fronte formazione dovremo fare a meno di capitan Schioppa e di Sacco che sconteranno un turno di squalifica e quindi dovremo rivedere l’11 titolare che però potrà nuovamente contare sulle idee e le geometrie in mezzo al campo di Mimmo Olivieri. Purtroppo, prima di partire alla volta della penisola Sorrentina siamo stati raggiunti da una terribile notizia: un lutto improvviso ha colpito il nostro caro Francesco Lenci nella notte e pertanto saremo chiamati a giocare e lottare anche per lui e la sua famiglia. Purtroppo in questi casi si dice “the show must go on” – ha concluso mister Stefano Liquidato – andremo a caccia della vittoria anche e soprattutto per il nostro Francesco”.

La S.S. Nola 1925 ricorda che il match Sant’Agnello – Nola si disputerà a porte chiuse per motivi di ordine pubblico e che l’arbitro del match sarà il signor Mattia Fiorentino della sezione di Ercolano.